ottobre 01, 2020 - Honda Moto

Debutta l’intramontabile livrea ‘tricolour’ anche sulla CRF1100L Africa Twin mentre le CB650R e CBR650R ricevono l’omologazione Euro5 e alcuni ritocchi tecnici ed estetici

  • La tanto amata livrea ‘tricolour HRC’ sarà disponibile da marzo anche sulla CRF1100L Africa Twin
  • La naked CB650R e la sportiva CBR650R 2021 ricevono l’omologazione Euro5 ed alcuni aggiornamenti estetici e tecnici, tra cui la forcella Showa SFF-BP

Prosegue l’aggiornamento all’Euro5 della gamma Honda. Dopo le anticipazioni della gamma CB500 e più recentemente della efficientissima CB125F, è oggi il momento di parlare delle cilindrate maggiori.

A partire da marzo 2021, sarà in vendita in Italia la CRF1100L Africa Twin nella nuova livrea ‘Pearl Glare White’, meglio conosciuta come “Tricolour HRC”. L’ispirazione viene come sempre dalla prima celebre XRV650 Africa Twin del 1988, frutto delle quattro vittorie consecutive (dal 1986 al 1989) alla Parigi-Dakar con l’incredibile NXR750.

Introdotta “a furor di popolo” – oltre il 70% della versione Adventure Sports è stata scelta in questa colorazione – questa terza nuova colorazione della CRF1100L Africa Twin affiancherà le attuali livree ‘CRF Grand Prix Red’ e ‘Matt Ballistic Black Metallic’.

Nel 2019 l’Africa Twin 1100 è stata la prima moto della gamma Honda a vantare l’omologazione Euro5. Le sono poi seguite la supersportiva CBR1000RR-R Fireblade, la custom CMX500 Rebel e gli scooter SH125/150i. Le recenti CB500F, CB500X e CBR500R oltre alla piccola CB125F si sono aggiunte a settembre 2020, ed è ora il momento della naked CB650R – media della famiglia ‘Neo Sports Café’ – e della sportiva CBR650R.

Spinte entrambe dal grintoso motore a 4 cilindri in linea da 95 CV, conquistano l’Euro5 con pochi mirati interventi: la nuova mappatura della centralina ECU, i nuovi profili degli alberi a camme e della fasatura di aspirazione, e l’adozione di un sensore dell’albero motore.

Ora le due “seiemmezzo” Honda sono dotate della forcella Showa SFF-BP (Separate Function Fork – Big Piston) di 41 mm che garantisce un efficace controllo a qualsiasi andatura. Tra gli altri dettagli, un cruscotto LCD migliorato, un nuovo portatarga e la presa USB sotto la sella per entrambe, un manubrio più avanzato sulla naked e migliorate superfici riflettenti per le luci anteriori della sportiva carenata. Tutti i dettagli e le immagini sono sul sito press www.hondanews.eu/it/it/motorcycles